Turismo

Turismo
turismo
 ARRIVO
   PARTENZA
 
Prenotazioni last minute Hotel scontati a Campings Sardegna
Monumenti e luoghi di interesse
Capo d'Orso-Palau .
La sua sagoma inconfondibile appare anche in lontananza ed è nota sin dall'antichità: è menzionata sia nell' Odissea che dal geografo alessandrino Claudio Tolomeo.

Nuraghe Putzolu, a Olbia, detto anche lu naracu.

Nuraghe Mannazzu o Mannacciu, sulla statale 127 in località Maltana.

Tomba di Giganti di Su Monte
Tomba di Giganti di Su Monte, sepoltura megalitica collettiva ad alleè couvert originaria dell'età del bronzo antico (1600 a.C.) ma rimaneggiate in periodo nuragico, mancante della stele centrale, lungo la strada per Loiri.

Nuraghe Maiori
Nuraghe Maiori (Naracu Maiori), SS133 per Palau, a due coni con struttura granitica, risalente al 1.000 a.C. presenta una tipologia mista tra l'impianto dei nuraghe a corridoio e di quelli a tholos con corridoio centrale e camere binate.

Cattedrale di Sassari
La Cattedrale di San Nicola è la chiesa principale della città di Sassari. Si trova nel centro storico, in piazza Duomo.
Comunemente chiamato Duomo, il tempio è sede della cattedra dell’Arcivescovo metropolita della Arcidiocesi di Sassari. Intitolata a San Nicola di Mira, la Cattedrale è anche una chiesa parrocchiale della città.

Fontana di Rosello
La Fontana di Rosello è un'architettura storica di Sassari, spesso identificata come simbolo della città.Fu costruita tra il 1605 ed il 1606 ad opera di maestranze genovesi sul sito di una sorgente preesistente lungo una vallata.

Palazzo Ducale di Sassari
Il Palazzo Ducale è uno tra i palazzi storici di Sassari, per il quale è oggi sede dell'amministrazione comunale.Fu eretto nel 1775 per conto di Don Antonio Manca, il Duca di Vallombrosa, ma i lavori si conclusero un anno dopo la morte di quest'ultimo nel 1805 per cui si insediò il nipote Vincenzo, Duca dell'Asinara.

Alghero
A 36 chilometri da Sassari. Da vedere la Torre dell'Esperò Reial, la chiesa di San Francesco, la necropoli di Anghelu Ruju e le Nuraghe Palmavera.

La Pelosa
Una delle spiagge più belle della Sardegna e del Mediterraneo è a Stintino; si tratta della famosissima spiaggia de La Pelosa, che ospita ogni anno migliaia di turisti e non.
È caratterizzata da una sabbia bianca e finissima e il suo mare è di un raro azzurro - turchese. Ha un fondale molto basso anche a distanza di decine di metri dal bagnosciuga e anche per questo è molto apprezzata dalle famiglie con bambini piccoli, da anziani ma anche dai giovani per i giochi con le racchette. Di fronte la spiaggia si trova un piccolo isolotto sul quale capeggia una torre aragonese, costruita nel 1578 e chiamata "Torre de La Pelosa".

Cattedrale di Santa Maria della Neve di Nuoro
La Cattedrale di Santa Maria della Neve è una chiesa della città di Nuoro, capoluogo della provincia omonima, in Sardegna. E' la chiesa principale della Diocesi di Nuoro.

Chiesa di Santa Maria Maddalena di Lanusei
La Chiesa di Santa Maria Maddalena, si trova al centro della cittadina in piazza Vitt.Emanuele.Attualmente è in corso la ristrutturazione.E' in corso anche una discussione sull'eventualità di demolire la casa canonica costruita in adiacenza alla cattedrale e ormai in dissuso, intervento che ridarebbe alla cattedrale una più ampia visibilità dall'adiacente piazza Vittorio Emanuele.

Castello
Castello è il principale dei quattro quartieri storici della città di Cagliari. Sorge in posizione preminente, su un colle calcareo, a circa cento metri sul livello del mare. I Pisani fondarono questo quartiere nel XIII secolo, lo fortificarono, dotandolo di mura, torri e bastioni e vi trasferirono le sedi del potere civile, militare e religioso dalla decaduta capitale giudicale di Santa Igia.

Cattedrale di Cagliari
Costruita nel secolo XIII, è stata ristrutturata nel Settecento e nel Novecento. Da vedere i pulpiti realizzati da maestro Guglielmo: in origine erano destinati al Duomo di Pisa.

Chiesa San Saturno di Cagliari
La chiesa dalle origini più antiche di tutta la sardegna. Risale probabilmente al secolo VI: sul lato sinistro si trovano i resti di una necropoli.

Bastione di Saint Remy di cagliari
Il Bastione di Saint Remy prese il nome dal primo vicerè piemontese, il barone di Saint Remy. Venne costruito alla fine dell'800 sulle mura antiche della città (quelle costruite dai Pisani agli inizi del '300) collegando tra loro i tre bastioni meridionali della Zecca, di Santa Caterina e dello Sperone, per unire il quartiere di Castello con quelli sottostanti di Villanova e Marina.



Parchi e riserve naturali
Parco nazionale Arcipelago di La Maddalena,
Il Parco nazionale Arcipelago di La Maddalena, istituito nel 1994, è un parco geomarino.Copre una superficie marina di circa 15.000 ettari, su un fronte di ben 180 Km di coste.

Parco nazionale dell'Asinara
Il Parco nazionale dell'Asinara è stato istituito nel 1997 ed è situato in Sardegna e più precisamente in provincia di Sassari.

Parco nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu
Il Parco nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu è stato istituito nel 1998 ed è situato in Sardegna e più precisamente in provincia di Nuoro. Il parco ha una superficie di 73.935 ettari.

Il Parco del Limbara
Il Parco del Limbara è uno degli otto parchi regionali dalla Regione Autonoma della Sardegna individuati ai sensi della Legge Regionale n. 31 del 7 giugno 1989 (Norme per l’istituzione e la gestione dei parchi, delle riserve e dei monumenti naturali, nonché delle aree di particolare rilevanza naturalistica ed ambientale.). A tutt'oggi non è ancora stato costituito il relativo ente di competenza. Si trova nella nuova provincia di Olbia-Tempio, nella parte settentrionale della Sardegna, a cavallo delle regioni storiche della Gallura e del Monteacuto.

Parco naturale del Sulcis
Il Parco naturale del Sulcis è uno dei parchi regionali indicati nella Legge quadro n. 31 del 7 ottobre 1989 emanata dalla Regione Autonoma della Sardegna. A tutt'oggi il parco non ha ancora un'istituzione di fatto in quanto non è stato costituito l'ente di competenza, tuttavia oltre un terzo del territorio interessato gode già dello status di area protetta in quanto di proprietà dell'Ente Foreste della Sardegna.

Parco regionale Molentargius
Il Parco regionale Molentargius - Saline è un parco regionale della Sardegna istituito con la Legge Regionale n. 5 del 26 febbraio 1999.
È una delle più importanti aree umide della Sardegna. Lo stagno di Molentargius è riconosciuto negli elenchi ufficiali delle aree umide da sottoporre a tutela: è classificato Zona di Protezione Speciale (ZPS) ai sensi della Direttiva n. 409 del 1979 ("Uccelli selvatici") dell'Unione Europea e Zona umida di importanza internazionale ai sensi della Convenzione di Ramsar.

Penisola del Sinis - Isola Mal di Ventre
La Area naturale marina protetta Penisola del Sinis - Isola Mal di Ventre è un lembo di Sardegna di rara bellezza. La parte bassa di questa costa, verso San Giovanni, si presenta rocciosa per poi diventare dapprima sabbiosa e quindi, nei tratti alti, caratterizzata da imponenti falesie che sovrastano il mare fino alla sommità di Capo Mannu.

Tavolara - Punta Coda Cavallo
L’Area naturale marina protetta Tavolara - Punta Coda Cavallo si sviluppa lungo uno dei tratti di costa più belli e suggestivi del Mediterraneo.

Capo Caccia Isola Piana
L'Area naturale marina protetta Capo Caccia Isola Piana è una area marina protetta della Provincia di Sassari, creata dal Ministero dell'Ambiente per proteggere una delle aree più importanti del Mediterraneo, situata nel territorio del comune di Alghero, città all'estremità nord-occidentale della Sardegna. Non distante dalla Costa Smeralda, A segnare i contorni dell’area marina – che si estende per circa 15.000 ettari – acque limpide e cristalline , adagiate sui morbidi tratti delle numerose insenature e calette della costa frastagliata che da Capo Ceraso (a sud di Olbia), arriva fino a Punta l’Isuledda (a sud di San Teodoro).

Stagno di Cagliari
Lo Stagno di Santa Gilla o Stagno di Cagliari è per estensione e per rilevanza della biodiversità una delle più importanti aree umide della Sardegna. Lo stagno è riconosciuto negli elenchi ufficiali delle aree umide da sottoporre a tutela: è classificato Zona di Protezione Speciale (ZPS) ai sensi della Direttiva n. 409 del 1979 ("Uccelli selvatici") dell'Unione Europea e Zona umida di importanza internazionale ai sensi della Convenzione di Ramsar.

Riserva di Monte Arcosu
La Riserva di Monte Arcosu o Oasi di Monte Arcosu, è un'area di proprietà del WWF Italia, la più estesa in Italia, con 3600 ettari di superficie, di cui 3000 acquisiti nel 1985 e altri 600 nel 1996.

Musei e teatri
Anfiteatro romano di Cagliari
Scavato nella roccia nel secolo II d.C., poteva contenere 10 mila spettatori. Ancora oggi, con qualche adattamento, ospita spettacoli estivi.

Teatro Civico di Sassari
Il Teatro Civico di Sassari si trova nel cuore della città lungo Corso Vittorio Emanuele II.La notevole facciata principale prospiciente il Corso segue canoni neoclassici-puristi; è sormontanta da un frontone triangolare timpanato e scandida da quattro lesene di ordine ionico gigante. Inferiormente nell'asse centrale si pone l'accesso all'atrio, dove sono collocate due erme dedicate a Vittorio Alfieri e Carlo Goldoni opera dello scultore Francesco Orsolino.

Museo nazionale "G. A. Sanna" - Archeologia, etnografia di Sassari
Via Roma 64
Tel. 079 272203

Museo etnografico "Bande"di Sassari
Via Muroni 44
Tel. 079 236572

Museo storico della Brigata Sassari
Caserma La Marmora
Tel. 079 233172

Museo diocesano d'arte sacra
Piazza Duomo - Alghero
Tel. 079 9733041

Museo etnografico Galluras
Via Nazionale 35 - Luras
Tel. 079 647281

Museo comunale della Valle dei Nuraghi
Via Carlo Felice 15 - Torralba
Tel. 079 847298

Museo della Tonnara di Stintino
Il Museo della Tonnara dove viene riproposta la storia della Tonnara Saline con numerosi filmati e foto, particolare la struttura del Museo che ricostruisce il labirinto della rete della tonnara.

Museo della Vita
Il Museo della Vita e delle Tradizioni Popolari Sarde si trova in via A. Mereu 56 a Nuoro. Il Museo, che sorge sul colle di S. Onofrio, raccoglie abiti ed oggetti tipici della vita e dell'artigianato sardo.

Museo d'arte di Nuoro Via Sebastiano Satta 15
Tel. 0784 252110

Museo dei Menhir
Via Amsicora - Laconi
Tel. 0782 866216

Museo delle maschere mediterranee
Piazza Europa 15 - Mamoiada
Tel. 0784 569018

Museo Storico Etnografico di Baunei
Il Museo espone ambienti tipici locali, vari oggetti e arredi tradizionali della storia di Baunei, riproponendo ai visitatori momenti interessanti della vita della comunità.

Museo archeologico nazionale Cittadella dei Musei - Piazza Arsenale Tel. 070 684000 Galleria comunale Largo Dessi Tel. 070 490727 (Carrà, Maccari, Morandi) Raccolta cere anatomiche "Susini" Cittadella dei Musei - Piazza Arsenale Tel. 070 6757627 Collezione sarda "Piloni"
Via Università 32
Tel. 070 6752428

Museo orientale "S. Cardu"
Cittadella dei Musei
Tel. 070 651888

Pinacoteca nazionale
Cittadella dei Musei
Tel. 070 674054

Museo archeologico di Villa Sulcis
Via Napoli 4 - Carbonia
Tel. 0781 64044
Roma Hotel Venezia Hotel Firenze Hotel Milano Hotel

Roma

Caput Mundi, città eterna, questi sono solo alcuni degli aggettivi che si sprecano, per questa città fatta di storia. Soggiorno consigliato da 3 a 5 giorni

Venezia

La città lagunare è una delle mete turistiche d'elite più famose e particolari del mondo. Romantica e raffinata ospita strutture ricettive di altissimo livello

Firenze

Città dell'arte per eccellenza., il miglior modo per visitare Firenze è lasciarsi trasportare senza fretta dal fascino e dalla bellezza delle sue opere. Consigliati 2 week-end

Milano

Considerata da tutti la capitale d'Italia per l'economia e gli affari, riserva altresì molti lati nascosti per il turista attento. Oltre 400 hotel.
campings.sardegna.it - Copyright 2008